menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un video montato dagli utenti

Un video montato dagli utenti

Assalto al guardaroba dopo il party di Capodanno in fiera: "Rubate giacche, telefoni e chiavi della macchina"

Le tre addette al guardaroba sono dovute scappare e da quel momento la situazione è precipitata: "Un incubo, io ho perso giubbotto, chiavi e occhiali. Poi è arrivata la Polizia"

Una festa di Capodanno finita nel caos. Un vero e proprio assalto al guardaroba allestito al padiglione 36 di BolognaFiere, affittato per l'occasione dagli organizzatori della festa "Galactica NYE Festival": i social in queste ore si stanno riempiendo di segnalazioni, video e lamentele per quello che è successo ieri notte, quando è intervenuta anche la Polizia per una situazione assolutamente fuori controllo che è finita con tanti giubbotti ed effetti personali spariti. 

"E' stato un incubo - racconta Pasquale, 25enne rimasto senza le sue cose dopo il brindisi a un anno che non è cominciato nel migliore dei modi - la gente ha cominciato ad entrare nel guardaroba e prendere giubbotti. La situazione è sfuggita subito di mano e c'è stata una vera a propria invasione di persone che afferravano giacche e cappotti, molti dei quali finiti per terra e strappati, svuotati da quello che c'era nelle tasche. Io ci ho rimesso un Woolrich da 400 euro, le chiavi di casa e degli occhiali e ora non so come recupararli. O almeno provarci". 

E sul posto è intervenuta anche la Polizia, in particolare una squadra del reparto mobile in servizio per i controlli speciali per laa serata di San Silvestro e allertata dal genitore di una ragazza che stava aspettando la figlia (che aveva problemi a recuperare la sua giacca). Non ci sono state denunce in loco, come confermano dalla Questura, e nel frattempo i ragazzi coinvolti si stanno organizzando per cercare di fare gruppo e provare a recuparare le proprie cose.

Intanto si sommano i video su Instagram, corredati anche da scritte che riportano frasi quali: "Se non sapete organizzare le feste non fatele" e altre lamentele analoghe, con le riprese che testimoniano la situazione. 

A confermare il caos generale anche un giovane che si trovava lì per lavoro: "Una fila lunghissima sin dalle 4, poi alle 6 con il deflusso di tutte quelle persone si è scatenato l'inferno e le ragazze addette al guardaroba sono scappate con la cassa. La struttura per il deposito (per un costo di 5 euro) a parer mio non era sufficiente per tutte quelle persone (sono stati dichiarati infatti oltre 7 mila biglietti venduti) che in coda per tanto tempo si sono spazientite". 

Il biglietto del cappotto mai più ritirato

WhatsApp Image 2020-01-01 at 18.19.54-2


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento