Festa in garage del condominio, nei guai otto amici

Tra video games, libri e musica

I Carabinieri di Anzola Emilia hanno sanzionato otto ragazzi, studenti maggiorenni, quasi tutti cittadini italiani, per non aver rispettato la normativa sanitaria imposta per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da coronavirus.

E’ successo ieri pomeriggio, quando i militari hanno ricevuto segnalazione di una festa all’interno di un garage di un appartamento condominiale situato nel centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista dei Carabinieri che hanno alzato la porta basculante del garage, i ragazzi che provenivano dalle zone attorno all'abitato esi trovavano raccolti in un momento ludico-culturale, tra video games, libri e musica, senza alcol e droghe, si sono scusati dicendo di aver commesso un errore e sono tornati nelle rispettive abitazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • Covid, il giro di vite anti-contagio di Merola: mascherina obbligatoria nel weekend

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento