rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Castenaso

Marano di Castenaso, tutti a tavola per le famiglie in difficoltà: "Un richiamo a restare umani"

Le cene organizzate contribuiscono a sostenere le attività di Comune e Caritas per gli indigenti Quattro edizioni, 30mila euro. Tutte risorse che hanno alimentato le casse del Comune e della Caritas per l'assistenza ai bisognosi

Si ripete anche quest'anno il 5 ottobre, la 'Festa dell'Umanità', iniziativa di solidarietà promossa dal Comitato Soci di Castenaso della Banca di Credito Cooperativo, in occasione della Marano Fest.

L’idea che mosse gli ideatori nel 2011 è semplice: dare vita, all’interno delle strutture utilizzate per la festa della birra di ottobre, a una serata conviviale aperta a tutti i cittadini, nella quale raccogliere fondi per una buona causa. A tutti parve immediato chiamarla 'Festa dell'Umanità'. 
Da lì in poi, la festa fu 'adottata' da diverse associazioni di volontariato del territorio castenasese, incassando l'appoggio da parte di aziende agricole e commerciali nonché l'intervento del Comune.

Le quattro edizioni passate hanno raccolto grazie alla generosità dei cittadini una somma pari a euro 29.488, tutti devoluti, tramite le strutture dei Servizi Sociali del Comune e di Caritas, ai nuclei familiari maggiormente in difficoltà sotto forma di borse spesa e contributi per le attività sportive dei figli.

«Un richiamo — spiegano gli organizzatori — a restare umani, e un invito ai cittadini di un paese a sedersi attorno a un tavolo, per ritrovarsi in amicizia e contribuire alla solidarietà».
Ad assicurare una buona atmosfera contribuirà  l’ormai tradizionale menù composto da lasagne, grigliata e dolci come pure la ricca lotteria. Ospite speciale sarà l’apprezzato 'Coro Extra' delle Scuole di Castenaso diretto dal Maestro Crovetti.
Il contributo di partecipazione alla serata, che inizia alle ore 20, è fissato in 20 euro (10 per i più piccini) e occorre prenotare presso le filiali di Castenaso e Villanova di BCC, presso le Associazioni promotrici o telefonando al 051 6049123 (Centro Sociale Airone, lun-merc-giov-ven, ore 9-12).
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marano di Castenaso, tutti a tavola per le famiglie in difficoltà: "Un richiamo a restare umani"

BolognaToday è in caricamento