Cronaca

Festa dell'Unità e sovranisti invitati ai dibattiti, Palumbo: "Anche quelli che vestirono la svastica?"

L'affondo ai dem della candidata alle comunali della lista Sinistra Unita, che appunta: "Fratelli D'Italia invitati, noi no"

I sovranisti di Fratelli D'Italia tra gli ospiti sul palco della Festa dell'Unità del Pd, ma la cosa non va giù alla candidata sindaco per Sinistra Unita Dora Palumbo, che pone l'accento sulla apparente contraddizione di dare visibilità a soggetti lontani dai valori della sinistra.

"Una festa, definita dagli stessi organizzatori, plurale e unitaria" osserva ironicamente Palumbo, dove "plurale sta a significare che sul palco sarà presente anche il deputato di Fratelli d’Italia, Galeazzo Bignami".

Qui l'affondo: "Il Partito democratico ha già dimenticato le foto che sono circolate 5 anni fa, in cui Bignami indossava camicia e cravatta nera e al braccio sinistro una fascia rossa con la svastica nazista? Allora alcuni esponenti del PD condannarono questo gesto".

La citazione fa riferimento ad alcune foto, riferitesi a una festa, dove Bignami venne ritratto con corredo appunto di camicia nera e svastica al braccio. Il diretto interessato allora confermò l'autenticità delle foto, appuntando però come si fosse trattato di una trovata autoironica peraltro escogitata dagli altri invitati alla festa, e che l'episodio -emerso nel 2016 su Repubblica- risaliva a diversi anni prima.

Ma Palumbo non si sofferma solo su Bignami, e allarga lo sguardo al comportamento di Fdi nelle aule della politica "Il Partito Democratico -incalza Palumbo- sembra aver dimenticato anche che Fratelli d’Italia ha votato contro la risoluzione Europea sul razzismo dopo l’omicidio di George Floyd e che la sua leader ha difeso gli esponenti del suo partito che sono rimasti seduti quando il Parlamento applaudiva in piedi Liliana Segre, fatta oggetto sui social network di insulti antisemiti".

Al via la Festa nazionale dell'Unità 2021: "Più spazi aperti, punti tamponi e vaccini, ma niente ballo"|VIDEO

Palumbo infine lamenta che "nessun esponente di Sinistra Unita è stato invitato alla  kermesse" suggerendo come il Pd "ha bisogno di confrontarsi con forze di destra per apparire di sinistra" temendo il confronto "con chi di sinistra lo è realmente". La candidata sindaco poi chiama all'appello i volontari della festa: "Da mesi preparano tortellini e crescentine, ma lo sanno che sul palco della loro festa sarà presente anche un esponente dell’estrema destra?" conclude Palumbo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dell'Unità e sovranisti invitati ai dibattiti, Palumbo: "Anche quelli che vestirono la svastica?"

BolognaToday è in caricamento