Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Feste di laurea tra scherzi, scaramanzie & co: tutto quello che c'è da sapere

I colori di ogni facoltà, poi dritte su cosa non fare prima della laurea e cosa aspettarsi dagli amici che festeggiano il laureato con una serie di scherzi e giochi, anche crudeli, in stile "Amici Miei"

"Dottore, dottore, dottore del...!": questa la classica canzoncina che echeggia nei periodi delle lauree davanti alle facoltà. Ma come si festeggia un laureando, quali scherzi fargli e quali i rituali scaramantici che si usano come precauzioni affinchè la discussione vada per il meglio? 

SCARAMANZIA: COSA E' MEGLIO EVITARE  A BOLOGNA. Intanto, come è noto non si sale sulla Torre degli Asinelli prima di conseguire l'alloro. Inoltre non si attraversa Piazza Maggiore in diagonale. Per gli studenti della facoltà di Ingegneria un'altra scaramanzia ancora: non si legge per intero la frase che si trova sul muro dell’entrata della facoltà. 

SCHERZI AI NEO-DOTTORI. Una volta posta la corona d'alloro sulla testa, ecco che la cosa a cui non ci si può sottrarre sono i giochi e gli scherzi degli amici, di solito in fremente attesa davanti al portone della Facoltà con bottiglie di spumante, coriandoli e gadget di tutti i generi da far indossare al dottore. 

Il papiro: un foglio spesso arrotolato a mo' di vecchio papiro che riassume in modo spiritoso la storia personale e la carriera universitaria del laureato. Sarcasmo, caricature, spesso con parole (e parolacce!) messe in rima per renderne ancora più divertente la lettura. 

"Torture": strisce di ... (CONTINUA A LEGGERE --->)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feste di laurea tra scherzi, scaramanzie & co: tutto quello che c'è da sapere

BolognaToday è in caricamento