Al via al Fico ciclo di incontri culturali "Elementi essenziali-dialoghi sulla conoscenza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

COMUNICATO STAMPA MEDIOLANUM CORPORATE UNIVERSITY E CENTODIECI PRESENTANO “ELEMENTI ESSENZIALI – DIALOGHI SULLA CONOSCENZA” AL FICO EATALY WORLD DI BOLOGNA Centodieci, la piattaforma culturale di Mediolanum Corporate University, presenta “Elementi Essen-ziali - Dialoghi sulla conoscenza”, il nuovo ciclo di incontri con protagonisti illustri che con la loro vita hanno ricercato la conoscenza attraverso la bellezza, che si terranno al FICO Eataly World. L’obiettivo degli incontri è l’indagine che da sempre permette all’essere umano di conoscersi e cono-scere attraverso l’osservazione interiore ed esteriore. Attraverso un dialogo che pone al centro la vita e l’essere umano, i protagonisti condurranno il pubblico in un’esplorazione del mondo attra-verso i suoi 4 elementi essenziali, terra, aria, fuoco e acqua, elementi che assicurano il completo funzionamento del nostro organismo, e a una riflessione sul senso dell’agire che pone al centro il bene comune. Oscar di Montigny, Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum e Oscar Farinetti, Fondatore di Eataly e di FICO Eataly World, dialogheranno dunque di volta in volta con Antonia Klugmann, Patrizio Paoletti e Giovanni Soldini. I quattro appuntamenti si terranno nel corso del 2018 a Bologna presso il Centro Congressi di FICO Eataly World, luogo di produzione di valori ancor prima che di prodotti. Si parte il 28 marzo alle ore 19.30 con l’elemento Terra, ovvero ciò di cui ci nutriamo. Cosa e Come mangeremo? Farinetti e di Montigny affronteranno il tema della consapevolezza di co-me le scelte quotidiane determinino il nostro presente e futuro, aprendo la nostra visione alla com-prensione del funzionamento delle risorse del pianeta e delle relazioni tra gli esseri umani. In un momento di grande mutamento come quello presente, Centodieci ritiene che la sfida sia cultu-rale, di coscienza, responsabilità e rispetto, e in tal senso si muove attraverso la proposizione dei pro-pri eventi. L’incontro è gratuito previa prenotazione all’indirizzo web www.centodieci.it

Torna su
BolognaToday è in caricamento