Cronaca

Fiera: operai in nero e zero sicurezza, sospesa attività per azienda di allestimenti

Due operai senza contratto e dispositivi di protezione per i lavori in quota

Tre aziende di allestimenti fieristici sono state multate per lavoro irregolare e mancato uso di dispositivi di sicurezza. E' accaduto il 25 settembre scorso, durante i lavori preparatori del salone internazionale della ceramica, Cersaie, in programma dal 27 settembre al 1° ottobre alla Fiera di Bologna. 

I Carabinieri della Stazione Navile, unitamente all'Ispettorato del lavoro, hanno accertato l'assenza di contratto per due lavoratori e dei dispositivi di protezione per i lavori in quota, come imbragature e caschi. Per una delle tre aziende controllate è stata applicata la sanzione accessoria della sospensione dell'attività. 

Nei gironi scorsi, altri due operai "in nero" erano stati scoperti, sempre dai Carabinieri durante un controlli nel polo fieristico bolognese. Il titolare dell’azienda era stato sanzionato per 2.000 euro, invitato a regolare l’impiego dei suoi due operai -senza contratto- e sottoposto al sequestro del cantiere fino al pagamento di una sanzione accessoria di 1.000 euro.

Foto archivio

Ispezione a sorpresa in Fiera: trovati due operai senza contratto, sanzionato titolare ditta

Al volante con la patente ritirata da poche ore: a bordo lavoratori 'in nero'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera: operai in nero e zero sicurezza, sospesa attività per azienda di allestimenti

BolognaToday è in caricamento