Calderara, 'suora sexy' e macchina da presa in un campo: tre denunce

Alcuni cittadini hanno chiamato i Carabinieri per segnalare movimenti a dir poco "bollenti"

Sabato pomeriggio alcuni cittadini hanno chiamato i Carabinieri per segnalare movimenti a dir poco "bollenti" in un campo di Calderara, nei pressi di via Armaroli.

Una donna vestita da “suora sexy”, in compagnia di due videomaker, che stava urinando su un crocefisso. Quando i militari sono giunti sul posto, i tre soggetti, tutti italiani, un’attrice porno professionista di 28 anni e due cameramen di 26 e 32, hanno candidamente ammesso di essere lì per le riprese di un video pornografico. Sono stati identificati e sanzionati ai sensi dell’Art. 527 del Codice Penale per un importo complessivo di 15.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento