Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Si finse ginecologo per avere foto intime, condannato a 3 anni

Prima sentenza per il caso del 36enne di Matera che offriva consulenze su internet a giovani studentesse. Una decina i casi contestati

Pena quasi dimezzata, rispetto alle richieste della Procura di Bologna, per il finto ginecologo S.U., 36enne originario della provincia di Matera. L'uomo, che, offriva consulenze mediche telefoniche a giovani ragazze, spesso studentesse universitarie fuori sede, invitandole poi a compiere atti di autoerotismo o ad inviargli delle foto, è stato infatti condannato in primo grado a tre anni dal collegio presieduto dal giudice Luisa Raimondi, a fronte di una richiesta, da parte della Procura, di una pena di cinque anni e nove mesi.

Nel dettaglio, due delle 10 accuse di violenza sessuale nei suoi confronti sono state derubricate a tentata violenza. E 10 erano le vittime che avevano sporto denuncia contro Urgo, di cui solo due si sono costituite parte civile. Per loro, il collegio ha stabilito una provvisionale, immediatamente esecutiva, di 1.500 euro a testa, mentre il risarcimento complessivo dovrà ovviamente essere stabilito in sede civile.

Il 36enne era finito in carcere nel 2012 al termine di un'indagine della polizia postale, da cui era emerso che chiamava al telefono le vittime o le contattava su Skype, spacciandosi per un medico di ospedali di Bologna o di altre città.

Per risultare più credibile, inoltre, l'uomo citava esami o sospette patologie per cui le ragazze si erano sottoposte a visite (non è mai stato chiarito come si procurasse queste informazioni), chiedendo alle giovani di compiere atti di autoerotismo o di inviargli delle foto. Così facendo, secondo i magistrati bolognesi, Urgo avrebbe violato l'autodeterminazione delle donne nella loro sfera sessuale, con l'aggravante di essersi qualificato come pubblico ufficiale. Per questo motivo, a parere degli inquirenti, si è comunque configurato il reato di violenza sessuale, anche se non c'è mai stato contatto fisico tra l'imputato e le vittime. (Ama/ Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finse ginecologo per avere foto intime, condannato a 3 anni

BolognaToday è in caricamento