Si fingono sordomute per avere firme e soldi: due donne denunciate

Sono state fermate in una via del centro storico, grazie alla segnalazione di un cittadino

Sono state sorprese dalla Polizia Locale mentre raccoglievano firme e fondi per un’associazione benefica fittizia, così  due donne di 24 anni che si fingevano sordomute sono state denunciate.

Sono state fermate in una via del centro storico, grazie alla segnalazione di un cittadino che si è reso conto della truffa e ha chiamato gli agenti.

Giravano con una carpetta e fogli riportanti gli estremi di un’associazione inesistente con l’obiettivo di raccogliere fondi per persone con disabilità, in pratica una vera a propria truffa. La Polizia Locale ha ricevuto altre segnalazioni analoghe pertanto proseguono i controlli nelle strade del centro storico e si raccomanda la massima attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Incidente tra Bologna e Zola: scontro scooter-Suv, morto il centauro

Torna su
BolognaToday è in caricamento