rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Bambini e aria più pulita, domani flash mob in sei scuole per promuovere le "strade scolastiche"

in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, nell'ambito della mobilitazione nazionale "Tutti giù per strada" organizzata dalla rete di associazioni che fa riferimento alla campagna Clean cities

Flash mob davanti a nidi, materne ed elementari per chiedere anche a Bologna la promozione delle strade scolastiche, cioè libere dal traffico. L'iniziativa è in programma per domani in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, nell'ambito della mobilitazione nazionale "Tutti giù per strada" organizzata dalla rete di associazioni che fa riferimento alla campagna Clean cities.

A Bologna sei scuole "si mobiliteranno con un flash mob davanti all'ingresso degli edifici scolastici nelle fasce orarie di entrata o uscita dei bambini", spiega una nota: il nido e la scuola dell'infanzia Villa Teresa di via Putti, le scuole primarie Tambroni di via Murri, Ercolani di via Mura di porta Galliera, Romagnoli di via Panzini e Zamboni di vicolo Bolognetti.

"Con i flash mob in tante città italiane vogliamo ricordare a genitori, insegnanti e amministratori l'importanza della mobilità attiva per bambini e ragazzi", sottolinea la coordinatrice della campagna nazionale, Anna Becchi: "È necessario liberare le aree davanti agli ingressi delle scuole dal traffico a motore per garantire maggiore sicurezza, contribuire ad una migliore qualità dell'aria e dare spazio al gioco libero e alla vivibilità delle nostre città".

(agenzia Dire) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e aria più pulita, domani flash mob in sei scuole per promuovere le "strade scolastiche"

BolognaToday è in caricamento