menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, 300 mila euro per il progetto Erasmus

L'Alma Mater: "Una quota per supportare le proprie attivita' di internazionalizzazione tramite assegni di tutorato e il finanziamento di azioni a supporto della mobilità"

Aumentano le risorse per gli studenti Erasmus dell'Alma Mater di Bologna. L'agenzia nazionale ha stanziato un milione di euro in piu' da destinare alle diverse azioni di mobilità (studio e tirocinio) dell'Università di Bologna, "riconoscendo sia l'alto numero di studenti in mobilità sia l'elevato numero di crediti che ogni anno vengono acquisiti dagli studenti Alma Mater in partenza". Per il bando 2017-2018, sottolinea l'Ateneo in una nota, ad oggi sono 6.000 le candidature presentate.

"Un numero che potrà crescere ancora - spiega l'Alma Mater - grazie alla nuova strategia approvata" oggi dal Cda d'Ateneo. Si tratta di nuovi criteri "per distribuire il fondo che ogni anno viene destinato allo sviluppo dell'internazionalizzazione della didattica".

Il budget è di 300.000 euro e dal prossimo anno accademico sarà ripartito tra i 33 dipartimenti, che avranno una "quota per supportare le proprie attivita' di internazionalizzazione tramite assegni di tutorato e il finanziamento di azioni a supporto della mobilita'", come borse di studio per preparare la tesi all'estero.

L'Alma Mater ha anche stanziato un fondo di 250.000 euro per "valorizzare e potenziare gli accordi con istituzioni straniere, proponendo nuove iniziative di internazionalizzazione nelle diverse strutture di Ateneo". Sono stati presentati 39 progetti da parte di 23 dipartimenti. 

(agenzia DIRE) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento