Crac Fortitudo, l’ex patron condannato a quattro anni

Seconda condanna per Gilberto Sacrati, i legali annunciano appello. Accolto in pieno l’impianto accusatorio del pm

Seconda condanna per l’ex patron della Fortitudo Gilberto Sacrati. Il tribunale collegiale presieduto da Stefano Scati ha disposto quattro anni di pena per bancarotta fraudolenta per Sacrati, presidente del Cda della Effe dal 2007 al 2010 e amministratore unico fino al 2012, anno del fallimento della famosa squadra di pallacanestro cittadina.


Nel dispositivo di sentenza condannato è finito anche Davide Corbisiero, con la pena di due anni. Accolto in pieno l’impianto accusatorio del pm Michele Martorelli: secondo l'accusa infatti prima del fallimento dell’Aquila sarebbero stati distratti o occultati beni della società, sarebbero stati modificati i libri contabili per alleggerire l’esposizione nei confronti dell’erario e sarebbero stati pagati in via preferenziale alcuni creditori.


Sacrati era già stato condannato di recente nei confronti di una altra bancarotta, connessa con quella della Effe, ma che riguarda una azienda edile la ‘Ripresa’, dalla quale sarebbero stati distratti fondi per altre aziende, compresa la Fortitudo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Anche in questo caso i legali di Sacrati annunciano appello. L’avvocato Gabriele Bordoni giudica le sentenze contraddittorie, e rimarca il fatto che l’ex patron della Effe non si sarebbe appropriato di alcuna somma, auspicando infine di vedere confluire entrambe le contestazioni in un unico procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lite per il distanziamento a bordo: sul bus arrivano i Carabinieri

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento