Cronaca Navile / Via Stalingrado

Il patron di Eataly contestato alla Festa dell'Unità: "No Expo, no Fico"

Striscioni e cassette della frutta contenenti fichi: così una trentina di persone sono state bloccate all'ingresso alla Festa dell'Unità

Protesta all'ingresso dell'Unità poco prima dell'inizio di un dibattito sul progetto FICO (Fabbrica italiana contadina): fermati dalla Polizia alcuni contestatori muniti di una cassetta di frutta (fichi, appunto). L'accesso alla Festa e quindi il loro avvicinamento al palco sul quale erano impegnati Oscar Farinetti, Andrea Segrè e Virginio Merola è stato loro impedito dalle forze dell'ordine. (GUARDA IL VIDEO)

Nel pomeriggio avevano fatto irruzione da Eataly, in centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il patron di Eataly contestato alla Festa dell'Unità: "No Expo, no Fico"

BolognaToday è in caricamento