Cronaca Dozza

Infortunio sul lavoro a Dozza: operaio rischia di rimanere sepolto vivo

Così inseguito ad un frana, mentre stava effettuando dei lavori di consolidamento

Ieri pomeriggio i Carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione privata a Dozza, dove un operaio di 28 anni, residente in provincia di Potenza, ha rischiato di rimanere sepolto vivo a seguito di una frana. E' successo mentre stava effettuando dei lavori di consolidamento per conto di una ditta edile della quale è socio.

Il malcapitato, soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in elicottero al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna, è stato ricoverato per le cure del caso.   


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio sul lavoro a Dozza: operaio rischia di rimanere sepolto vivo

BolognaToday è in caricamento