Monghidoro, dopo la frana riaperta via Caduti di Roncastaldo

Lavori in corso su altre strade danneggiate dai movimenti franosi. Il sindaco: "Stiamo intervenendo su tutti i tratti che erano stati interessati dai movimenti dello scorso marzo".

Il Comune di Monghidoro ha riaperto via Caduti di Roncastaldo, chiusa dallo scorso marzo in seguito a una frana. Lavori possibili grazie ai contributi che la Regione Emilia Romagna aveva stanziato "in urgenza", e progettati dalla Bonifica Renana.

Ma quello di via Caduti di Roncastaldo non è stato l'unico intervento, in quanto anche altri tratti di asfalto interessati da movimenti franosi sono stati sistemati. Soddisfatta il sindaco Barbara Panzacchi: "Dopo quella di Ampugnola, la frana di Via Caduti di Roncastaldo ha rappresentato senz’altro la frana più impegnativa da gestire - ha spiegato a BolognaToday - sia per le ingenti somme necessarie al ripristino, sia perché la chiusura della strada ha comportato una grave limitazione per gli abitanti di Monghidoro. In primo luogo per i residenti, che dovevano percorrere strade alternative per raggiungere le proprie abitazioni, ma anche per gli altri cittadini visto che quella strada crea un collegamento con siti nei quali si trovano svariate realtà artigianali e commerciali. Anche in questo caso non sarebbe stato possibile fare fronte a questo intervento, in breve tempo, senza la collaborazione della Regione che ha stanziato i fondi".

I lavori di ripristino continuano

E ancora: "La progettazione e la direzione lavori sono stati seguiti dalla Bonifica Renana. In questi giorni poi, sono stati ultimati i lavori di ripristino di altre sue strade, come via Stiolo con fondi comunali, e via Cà di Baldino, con fondi della Bonifica Renana. E adesso inizieranno, sempre con fondi comunali, i ripristini nelle altre due strade danneggiate dai movimenti franosi di marzo: la Fondovalle Savena in località Ca di Ravaglia, e la strada che da Campeggio porta a Madonna dei Boschi in località Ronconatale. Con questi ultimi interventi avremo risistemato tutte le strade che avevano subito danni con le frane di marzo, e per l'amministrazione comunale questo rappresenta una grande soddisfazione, un risultato insperato, frutto di collaborazione inter istituzionale e della grande volontà di “ricostruire” un territorio estremamente provato dagli eventi meteorologici dell'inverno scorso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince 2 milioni di euro con l'ultimo 'Gratta e vinci', il tabaccaio: "E' uscito dicendomi 'ti farò un bel regalo"

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento