rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Chi è Francesca Bocchi, che riceverà la turrita d'argento dal sindaco

I suoi studi hanno a che fare con una caratteristica fondamentale della città

Domani mercoledì 30 marzo alle 12.30 in Cappella Farnese a Palazzo d'Accursio, il sindaco Matteo Lepore conferirà la Turrita d'Argento a Francesca Bocchi, professoressa emerita di Storia medioevale dell'Alma Mater.

Gli studi di Francesca Bocchi su portici di Bologna, la sua metodologia all'avanguardia, capace di coniugare l'utilizzo delle innovazioni tecnologiche con l'approfondita conoscenza delle fonti primarie, sono stati la pietra miliare della candidatura dei portici alla World Heritage List Unesco, che si è conclusa felicemente la scorsa estate. Per questo, scrive il Comune in una nota "la città intera è debitrice e riconoscente".

Alla cerimonia sarà presente anche l’assessora alla Valorizzazione dei beni culturali e Portici Unesco Valentina Orioli, che leggerà le motivazioni.

Chi è Francesca Bocchi

Professore Emerito dell'Alma Mater - Università di Bologna
- professore dell'Alma Mater - Università di Bologna dall' 1.11.2010
- professore ordinario di storia medievale nella Facoltà di Magistero (ora Scienze della Formazione) dell'Università di Bologna dall'1.11.1980 al 30.10.2010
- docente di Storia delle città presso l'Università di Bologna dall'1.10.2001
- docente di Ricerca storica e nuove tecnologie presso l'Università di Bologna dall'1.10.2001
- docente di Storia delle città presso l'Università IULM di Milano dall'1.10.1999
- preside della Facoltà di Magistero (ora Scienze della Formazione) dell'Università di Bologna dal 1.11.1988 al 31.10.2000
- vicepresidente della Commission Internationale pour l'Histoire des Villes
- condirettore dell'Atlante Storico delle Città Italiane
- direttore della collana "Storia delle città e del territorio" (ed. Viella, Roma)
- responsabile nazionale di progetti di ricerca (Prin ex-40 %) sugli Atlanti storici delle città italiane e sulla ricostruzione virtuale delle città storiche
- responsabile nazionale del progetto di ricerca CNR Agenzia 2000 (Città portuali del Mediterraneo)
- responsabile di Unità operativa del progetto finalizzato CNR Beni Culturali 1996-2002, target 531, "Progetto di modello tridimensionale multimediale della città di Bologna per una mostra interattiva"
- responsabile di progetto di ricerca nell'ambito della rete dei Centri di Eccellenza "E-Culture Net", finanziato nel 2002 con fondi europei (V Programma Quadro)
- coordinatore del Dottorato di Ricerca in Storia e Informatica (Università di Bologna, Dipartimento di Discipline Storiche)
- responsabile scientifico del progetto Nu.M.E. (Nuovo Museo Elettronico della Città di Bologna)
- direttore dal 2003 al 2010 del Centro "Gina Fasoli" per la storia delle città del Dipartimento di Discipline Storiche dell'Università di Bologna
- membro del Comitato scientifico del "Centro internazionale di scienze dell'uomo e delle società", Università IULM di Milano dal 2014
- membro del Consiglio scientifico dell'"Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani" dal 2014 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è Francesca Bocchi, che riceverà la turrita d'argento dal sindaco

BolognaToday è in caricamento