Cronaca

Meningite: morte cerebrale per il 17enne Francesco Vozzi

I famigliari hanno acconsentito alla donazione degli organi

E' terminata l'osservazione per l'accertamento di morte cerebrale previste dalla normativa del 17enne colpito da meningite.

Il collegio medico del Santa Maria della Scaletta ha constatato il decesso del giovane Francesco Vozzi. I famigliari di Francesco, hanno voluto che i sanitari procedessero all'attivazione della procedura di donazione degli organi. 
"Gli operatori del reparto di Terapia Intensiva e tutta l'Azienda USL di Imola, nell'esprimere il più sentito cordoglio, desiderano ringraziare per l'importante gesto di generosità e solidarietà umana di questa famiglia". 

Era stato ricoverato in condizioni critiche venerdì scorso e non ce l'ha fatta. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite: morte cerebrale per il 17enne Francesco Vozzi

BolognaToday è in caricamento