Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Aldrovandi, 13

Al chiosco di Lucia e Domenico frutta sospesa per chi è in difficoltà: "Noi siamo stati fortunati, aiutiamo gli altri"

In Piazza Aldrovandi si fa la spesa al chiosco di frutta e verdura e si lascia quello che si può per chi è colpito dalla crisi economica e non ha da mangiare. I titolari hanno aderito all'iniziativa del Comitato Piazza Verdi

Lucia, titolare del chiosco di frutta

Lucia e Domenico sono da 39 anni i titolari del chiosco di frutta e verdura in piazza Aldrovandi e da qualche giorno hanno iniziato a raccogliere adesioni per la "frutta sospesa" per aiutare chi è in difficoltà economica. I clienti hanno già iniziato a fare delle donazioni di entità diverse, che poi vengono annotate e trasferite al Comitato Piazza Verdi, che converte il denaro in buoni da 5 euro e li distribuisce poi a chi ne ha bisogno. 

Lucia, come avete deciso di aderire a questa iniziativa benefica? "Il fatto è che noi in questa situazione siamo stati fortunati. Mi riferisco alla pandemia. Abbiamo smesso di lavorare solo nel periodo del lockdown più duro, ma solo per poco tempo: poi abbiamo potuto riaprire e la nostra attività che adesso è in forza. Così abbiamo pensato di dare una mano a chi ha subito effetti più pesanti e ha bisogno di aiuto". 

Il "piatto" sospeso: grandi ristoranti a sostegno dei bisognosi 

Come funziona esattamente? "I nostri clienti se decidono di dare un contributo, per arrotondare la spesa o aggiungendo quello che possono, ce lo lasciano e noi con lo scontrino battuto trasferiamo i fondi raccolti settimanalmente al comitato Piazza Verdi che poi li distribuisce sotto forma di buoni spesa da 5 euro". 

E ci sono già state adesioni? "Sì, qualcosa c'è stato. Almeno una trentina di euro in pochi giorni, ma siamo appena partiti e speriamo che, anche grazie al passaparola, si possano aiutare più persone possibile. Viva la solidarietà!". 

E così, come lo è stato per il caffè sospeso e per il pranzo sospeso, ecco che da oggi si aggiunge anche la formula della spesa al mercato, quello in questo caso di Piazza Aldrovandi: con un piccolo gesto (non c'è una cifra minima e si dona quello che si può e si vule donare) che può fare la differenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al chiosco di Lucia e Domenico frutta sospesa per chi è in difficoltà: "Noi siamo stati fortunati, aiutiamo gli altri"

BolognaToday è in caricamento