menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Folle fuga per sfuggire alla polizia: speronano auto, feriscono un passante e un agente

Di corsa in scooter per le vie del centro: dopo un rocambolesco inseguimento in due sono finiti in manette

Si sono dati ad una folle fuga per sfuggire all'alt intimato dalla polizia, arrivando a speronare la volante e a ferire un cittadino, di intralcio. Alla fine sono stati bloccati e tratti in arresto. Si tratta di due pregiudicati tunisini, classe '88 e '91.

E' successo ieri sera, nel centro di Bologna. I due sono stati notati da una pattuglia mentre percorrevano via Savenella a bordo di uno scooter. La polizia ha deciso di fermarli per un controllo, ma i due - che viaggiavano a bordo di un mezzo rubato - invece di fermarsi hanno accelerato, dileguandosi per le vie limitrofe. Così la polizia si è lanciata nell'inseguimento e i due fuggiaschi non hanno esitato a speronare la volante. Dopo un po' hanno abbandonato il motorino, per proseguire la fuga a piedi, in direzioni diverse.

Uno dei due è stato subito bloccato e ammanettato. L'altro, invece, sarebbe forse riuscito a dileguarsi se non fosse stato per un passante che - notando la scena - lo ha inseguito e bloccato. L'intromissione gli è però costata cara: il malcapitato è stato colpito e ferito dal malvivente (trasportato in ospedale, il cittadino ha rimediato 30 giorni di prognosi). Nel frattempo è sopraggiunto un agente, anche lui è stato aggredito e ferito dallo straniero, che però infine è stato immobilizzato e tratto in arresto.

I due tunisini dovranno ora rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni finalizzate alla resistenza e ricettazione.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento