Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

Commosso anche il ricordo del figlio Cesare, che ieri sera ha rotto il silenzio

Centinaia le persone che questa mattina hanno voluto dare l’ultimo saluto a Giovanni Cremonini, padre del cantante Cesare. Il rito funebre si è tenuto nella chiesa della piccola frazione di Idice, a San Lazzaro di Savena. Nessuno è voluto mancare all’ultimo saluto al noto medico di famiglia, che per anni ha curato e assistito i sanlazzaresi e non solo.

Commosso anche il ricordo del figlio Cesare, che ieri sera ha rotto il silenzio pubblicando un lungo messaggio sul suo profilo Instagram, scrivendo parole d’amore a corredo di un video che lo ritrae con il papà, fin dai primi anni di vita. “Dopo una vita dedicata agli altri, hai visto? - si legge - Oggi in tantissimi vogliono dirti grazie. Al posto mio avresti sicuro smorzato l’emozione con uno dei tuoi proverbi...” . “Uomo saggio, gentile , il medico di tutti”, così ricordano Giovannini Cremonini quanti lo hanno conosciuto. “Una persona in grado di dare tanta fiducia, schietto, sincero e sempre disponibile” la descrizione di chi per anni è stato suo paziente, concludendo :  “Una persona rara, di altri tempi. Una perdita grandissima”. Presenti tutte le massime autorità cittadine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento