Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Funerali Balboni, il ricordo del fratello: 'Quel sorriso, troppo grande per chi non ha sentimenti'

Chiesa gremita a Castelletto per l'ultimo saluto a Giuseppe, ucciso da un suo coetaneo il 17 settembre

 

Per l'ultimo saluto a Giuseppe Balboni, il ragazzo di 16 anni ucciso brutalmente da un suo coetaneo, c'è una comunità intera. La chiesa è già gremita quando, alle 14,30, il feretro fa ingresso dal sacrato. Il dolore, composto, unisce parenti e amici di Beppe. Così lo chiamavano tutti. 

"Oggi siamo tutti qui per ricordare la persona che eri - sussurra commosso il fratello, alla fine della messa - una persona dall'animo forte, generosa e di cuore. Piena di amici, con quel sorriso stampato sulla bocca, che avevi solo tu. Quel sorriso che il 17 settembre - continua-  qualcuno ha deciso di toglierti. Ti è stato tolto perché era troppo grande davanti alle persone più piccole, e senza sentimenti".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento