Cronaca

Fungaiolo disperso: trovato morto in fondo a una scarpata

Non sono ancora chiare le cause del decesso

Foto archivio

E' stato trovato senza vita Aldo Cavazza, il 74enne bolognese disperso nei boschi dell’Appennino modenese, nei pressi di Sestola. 

Le ricerche andavano avanti dal 9 luglio scorso, quando l'uomo, alla ricerca di funghi, non si era presentato all'appuntamento con l'amico, che poi ha dato l'allarme. 

Il corpo si trovava intorno in fondo a una scarpata ed è stato individuato alle ore 18 dal Soccorso Alpino e Speleologico dell'Emilia-Romagna con il supporto Elisoccorso del 118 SAER di Pavullo nel Frignano, quando un gruppo di tecnici dall'elicottero si è calato sulla parete rocciosa. E' stato trasportato al campo base, dove è avvenuto il riconoscimento da parte dei familiari. Le cause del decesso non sono ancora state stabilite. 

LE RICERCHE: GUARDA IL VIDEO

Alle ricerche hanno partecipato i Carabinieri di Sestola e i Vigili del Fuoco, l'elicottero AB212 della Polizia di Stato del 3° Reparto volo proveniente da Bologna che, dopo avere imbarcato alcuni tecnici del Soccorso Alpino, hanno bonificato le aree di ricerca più impervie. Nella notte altro volo di ricognizione, questa volta da parte di un elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare del 15° Stormo, decollato dalla base di Cervia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fungaiolo disperso: trovato morto in fondo a una scarpata

BolognaToday è in caricamento