Malore durante escursione in montagna, morto mentre cerca funghi

L'uomo si è sentito male durante una battuta in mattinata. Inutili i soccorsi

Triste epilogo questa mattina per un cercatore di funghi di 69 anni, morto stroncato da un malore durante una battuta di ricerca funghi. L'uomo stava percorrendo i crinali vicino al Corno alle scale, zona Casa Forlai del monte Cavallo, nel comune di Alto Reno Terme, in compagnia di alcuni amici, quando ha avvertito un malore. Sono stati quindi chiamati i soccorsi: per via della zona impervia è stato interpellato anche il Soccorso alpino dell'Emilia-Romagna, ma sul posto il 69enne è deceduto.

Il 69enne, residente a San Lazzaro di Savena, era partito questa mattina insieme ad altri quattro amici. Tutti insieme hanno imboccato il sentiero CAI 101 e hanno cominciato ad inoltrarsi nel bosco, caratterizzato da roccette e da fitta vegetazione. Arrivati all’altezza del rifugio Monte Cavallo, tre di loro che avevano un passo più spedito sono andati avanti, mentre il signore è rimasto insieme ad un amico di 80 anni, continuando la marcia, ma con un passo più tranquillo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad un tratto il paziente ha riferito all’amico di sentirsi male ed è caduto a terra privo di conoscenza. Immediatamente è stato contattato il 118 per chiedere aiuto, ma la zona non sarebbe coperta bene dalla linea e le comuncazioni sono state complicate. Complesso anche il trasporto dei medici e sanitari, calati con il verricello dall'elicottero si soccorso di Pavullo.  Purtroppo una volta calati sul posto, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La salma, dopo autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, è stata recuperata dall’elicottero, sempre con il verricello, e trasportata al campo sportivo di Lizzano in Belvedere. Presenti sul posto anche i Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Positivo al Covid, continua ad andare a lavorare in pizzeria. Il sindaco: "Inaccettabile, siano sanzionati con severità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento