menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in aeroporto, borseggiatori seriali ancora all'opera

I due arrestati in autostrada a Modena: sono gli stessi che agivano nello scalo bolognese

La Polizia stradale di Modena, l'altro giorno, ha tratto in arresto per furto aggravato due cittadini algerini di anni 31 e 37, entrambi domiciliati in Austria.

I due, sono stati colti in flagranza mentre borseggiavano un cittadino italiano intento a consumare un pranzo presso il ristorante dell’area di servizio Secchia Ovest. Gli agenti hanno notato l’anomala posizione che i due giovani avevano assunto tra le file di tavoli: uno seduto e l’altro in piedi al suo fianco.

Furti in aeroporto: fingono di stare in fila per la pizza e borseggiano i viaggiatori

Mentre il complice rimasto in piedi fungeva da schermo per gli altri avventori, quello seduto aveva avvicinato la propria sedia a quella della vittima e, dopo aver finto di sfilarsi il cappotto per appoggiarlo allo schienale, pur volgendogli le spalle era riuscito a frugargli nel giubbotto e a sfilargli 370 euro in banconote di vario taglio dal portafoglio, senza estrarlo dalla tasca. Non appena i due hanno tentato di allontanarsi, gli operatori li hanno bloccati.

La perquisizione a loro carico ha dato esito positivo in quanto è stato rinvenuto il contante appena sottratto, che è stato restituito al legittimo proprietario, un imprenditore sessantenne della provincia di Pesaro, ignaro di quanto accaduto.

Ai due malviventi è stato altresì notificato l’avviso di fine indagini preliminari per un altro procedimento pendente presso la Procura di Bologna. Nel novembre dello scorso anno, infatti, si erano resi autori di tre borseggi all’interno dell’aeroporto Marconi di Bologna consumati tutti nello stesso giorno nell’arco di una ventina di minuti ai danni di altrettanti viaggiatori, che stavano pranzando in alcuni ristoranti dello scalo aereo felsineo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento