Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Trucco delle monetine: 15 casi di furto nei parcheggi dei centri commerciali

Tintinnare di monetine o rumore di chiavi che distraggono l'automobilista e lo portano fuori dall'auto. Poi entrano in gioco loro: razzia di borsette e portafogli, 15 episodi in 3 mesi

Un tintinnare di monetine, che spinge la vittima ad uscire dall'auto e a chinarsi per controllare che non le sia caduto qualcosa, e una borsetta che sparisce. Nell'ultimo periodo a Bologna, sono stati diversi i furti compiuti con questo stratagemma, che ha alcune varianti, ma che viene messo in atto quasi sempre nei parcheggi dei centri commerciali. Quindici, in tre mesi, le denunce alle forze dell'ordine.

MOMENTO DI PREVENIRE DOPO DIVERSI CASI. "La Procura ha deciso di rendere noto il fenomeno. Al di là delle indagini, che sono in corso, è indispensabile la prevenzione", è il messaggio del procuratore aggiunto Valter Giovannini, che ha raccolto gli episodi accertati. L'avviso è rivolto soprattutto alle donne: le vittime sono in maggioranza loro, di mezza età, derubate nei parcheggi sotterranei della periferia, poco illuminati e non vigilati.

IL TRUCCO DELLE MONETINE. Nel 'trucco delle monetine', queste vengono lanciate in terra e distraggono l'attenzione delle donne mentre stanno rientrando in auto, oppure mentre stanno riconsegnano il carrello. A volte alle monetine si sostituiscono mazzi di chiavi. Una possibilità ancora è quella delle gomme dell'auto sgonfie: in questo caso ad essere 'alleggeriti' di borselli, sono stati due uomini. Di solito l'automobilista parte, si accorge dopo pochi metri di aver forato, quindi si avvicina uno dei malviventi che, con la scusa di aiutare, lo distrae.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trucco delle monetine: 15 casi di furto nei parcheggi dei centri commerciali
BolognaToday è in caricamento