Lunedì, 15 Luglio 2024

Furti nei negozi di giardinaggio: banda al palo

Tre in manette: contestati furti da decine di migliaia di euro

Sono stati tutti arrestati i tre soggetti ritenuti responsabili di una serie di furti ai danni di alcuni negozi di giardinaggio, avvenuti rispettivamente a Civitanova marche e Cremona, dove i ladri aveano portato via attrezzi e utensili per decine di migliaia di Euro. L'indagine ha preso il via nei giorni precedenti, subito dopo i furti scoperti nei negozi.

Qui è emerso come un veicolo, legato ai fatti contestati, avrebbe effettivamente fatto sosta in alcuni casolari di campagna della Bassa bolognese, per poi ripartire. Il blitz della squadra mobile di Bologna è scattato durante uno di questi spostamenti:

Furti di grosse auto, inseguimento in Tangenziale: volante speronata, agenti ferit

All'interno dell'auto sono state trovate le tre persone, che hanno opposto forte resistenza agli agenti. Nel bagagliaio del veicolo sono stati ritrovati gl attrezzi asportati pochi giorni prima;: si tratta di motoseghe, decespugliatori e altri macchinari per il giardinaggio, che costituivano parte della refurtiva riconducibile ai due furti avvenuti nei due giorni immediatamente precedenti rispettivamente pari a circa 30 mila e 15 mila euro.

Successivamente, gli equipaggi si sono recati presso i casolari abbandonati siti nella provincia di Bologna dove hanno accertato che il veicolo aveva fatto sosta prima di essere fermato dagli operatori di Polizia. La perquisizione di questi luoghi ha permesso di rinvenire, nascosta all’interno di alcune balle di fieno abbandonate, tutta la restante refurtiva. Per i tre soggetti si sono aperte le porte del carcere.

Video popolari

BolognaToday è in caricamento