Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Saragozza / Via Andrea Costa

Furti seriali nelle piscine: arrestato 'ladro in accappatoio'

"Esperto e disinvolto": entrava nello spogliatoio, indossava il costume e uno sgargiante accappatoio giallo, poi aspettava il momento opportuno per spaccare i lucchetti

Undici, ma potrebbero essere molti di più il "colpi" attribuiti a C.C., il 36enne originario di Catanzaro, che da novembre a marzo ha messo insieme un discreto bottino ripulendo gli spogliatori delle attrezzature sportive, da quali ha portato via non solo portafogli, ma anche telefoni, preziosi, orologi di valore e chiavi di auto e moto.

Al termine di una lunga indagine, è stato fermato la notte tra venerdì e sabato scorso proprio a bordo di uno scooter rubato, ma se lo aspettava, tanto che aveva già acquistato un biglietto per l'aereo che ieri lo avrebbe dovuto portare a Londra. 

E' accusato di furti in abitazione poiché, sulla base di diverse sentenze della Corte di Cassazione, alcune zone di strutture sportive sono assimilabili alla "privata dimora". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti seriali nelle piscine: arrestato 'ladro in accappatoio'

BolognaToday è in caricamento