Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Galliera

Raggirata e derubata a 95 anni: vicino di casa tradito dal tatuaggio tribale

L'anziana signora si era recata di persona in caserma

Era riuscito ad appropriarsi della carta di credito, dopo averla raggirata. La vittima è una "nonnina" di 95 anni, il truffatore un 46enne, suo vicino di casa denunciato dai Carabinieri della Stazione di Galliera per violazione di domicilio, furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito.

L'anziana signora si era recata di persona in caserma per sporgere una denuncia di furto contro ignoti, perché, analizzando l’estratto contro della sua banca, si era accorta di un paio di movimenti sospetti dell’importo complessivo di 700 euro che lei non aveva effettuato. E' scattata così l'indagine dei militari che sono risaliti alla persona non autorizzata ad utilizzare la carta.

Analizzando le videocamere di sorveglianza installate all’esterno della banca, hanno scoperto che i prelievi erano stati effettuati da un uomo che aveva un tatuaggio tribale sul braccio. Un dettaglio importante che ha permesso ai militari di risalire all’identità dell’autore del furto, un 46enne italiano, con precedenti di polizia. 

"Sposti i gioielli", ma l'anziana non ci casca. Finti tecnici del gas in fuga

Rapina violenta per un Rolex al parcheggio del Meraville: fermata coppia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggirata e derubata a 95 anni: vicino di casa tradito dal tatuaggio tribale

BolognaToday è in caricamento