Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Via Vancini

Furto in appartamento, interviene condomino: si prende un pugno in faccia, manda a monte il 'colpo'

E' accaduto in uno stabile di via Vancini, all'interno del quale vive anche un carabinieri, che libero dal servizio è intervenuto su segnalazione dei suoi vicini e ha messo in fuga i malintenzionati

Furto in appartamento sventato grazie all'intervento di un condomino - un carabiniere della stazione Bologna Porta Lame - che si è preso un pugno in faccia, ma è riuscito a mettere in fuga i malviventi senza che portassero a termine il colpo.

E' accaduto ieri mattina in via Vancini, il Carabiniere, libero dal servizio, era in casa quando è stato allertato dai suoi vicini, insospettiti per i rumori provenienti da un appartamento nello stabile. Il militare è così  andato a controllare e si è trovato di fronte tre 'topi d'appartamento'. Stanati, i malintenzionati hanno così sferrato un pugno in faccia all'uomo, per poi darsi alla fuga.

Nel corso del sopralluogo, eseguito poi dal personale della Polizia di Bologna, sono stati rinvenuti vari attrezzi da scasso e un flessibile che sarebbe stato utilizzato dai ladri nel tentativo di aprire una cassaforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in appartamento, interviene condomino: si prende un pugno in faccia, manda a monte il 'colpo'

BolognaToday è in caricamento