Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Viale Angelo Masini

Lo incontra in stazione, le offre da bere e poi con una scusa tenta di derubarla

Finito in manette il 30enne che la scorsa notte ha adescato una donna di origini leccesi che si era recata in stazione per prendere un treno che poi ha perso

Adescata in Stazione Centrale, ha subito un tentativo di furto da parte di un uomo che le ha offerto da bere per poi tentare di derubarla. Un uomo di 30 anni, di origine tunisina, è stato arrestato, nella notte, a Bologna, dalla polizia. La vittima, una donna di 42 anni, bolognese, originaria di Lecce, era andata in stazione per prendere un treno.

PRIMA LE OFFRE DA BERE E POI LE METTE LE MANI NELLA BORSETTA. Lì era stata avvicinata dall'uomo che le aveva offerto da bere e l'aveva convinta a non partire. Così l'aveva accompagnata in un garage di viale Masini, poco lontano dalla stazione, per riprendere la macchina. Qui, però, le ha sfilato il cellulare dalla borsa e quando la donna ha provato a riprenderselo l'ha spinta facendola cadere a terra. L'uomo è stato trovato nel garage, con il cellulare, da due operatori di vigilanza privata che hanno chiamato la polizia che lo ha arrestato. Per la donna solo lievi ferite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo incontra in stazione, le offre da bere e poi con una scusa tenta di derubarla

BolognaToday è in caricamento