rotate-mobile
Cronaca Saragozza / Via Saragozza

"L'auto me l'hanno prestata" ma i poliziotti lo riconoscono e finisce (ancora) nei guai

La storia non ha convinto gli agenti: l'auto infatti era stata rubata

Un cittadino tunisino di 32 anni è stato (nuovamente) denunciato per ricettazione dalla polizia. E' stato fermato alla guida di un'auto, questa mattina intorno alle 5.30 in Porta Saragozza.  

Quando gli agenti di una volante si sono accostati all'auto hanno riconosciuto lo straniero alla guida, già sottoposto a obbligo di firma quotidiano presso il commissariato Due torri, dopo una denuncia per ricettazione di qualche giorno fa. 

Fermato, ha esibito una carta di circolazione intestata a un'altra persona e ha cercato di giustificarsi dicendo che aveva avuto la macchina in prestito. La storia però non ha convinto i poliziotti: infatti, da controllo sulle banche dati, la macchina è risultata oggetto di furto in data 2 agosto ed è stata restituita al proprietario. 

Il 32enne è stato perquisito e nello zaino sono stati trovati attrezzi da scasso e alcuni coltelli. E' stato denunciato per ricettazione, portò d'armi ed oggetti atti ad offendere  e possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'auto me l'hanno prestata" ma i poliziotti lo riconoscono e finisce (ancora) nei guai

BolognaToday è in caricamento