menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia recupera il suo mezzo rubato, lui scrive una lettera di ringraziamento: "Potevano usarlo per furti o rapine"

Caterpillar Bobcat cingolato rubato e occultato tra le sterpaglie: recuperato dagli agenti, dopo qualche settimana arrivano i ringraziamenti del proprietario che encomia il lavoro fatto

Una storia a lieto fine partita con un furto. La sera del 31 luglio 2020 un noleggiatore di macchine edili e movimento terra ha contattato la sala operativa della Polizia segnalando il furto di un mezzo noleggiato presso un cantiere che da segnalatore gps risultava essere in movimento all’interno dell’area cittadina. Una volta ottenute le coordinate satellitari di riferimento e individuata l’area di interesse sono state inviate prontamente alcune volanti sul posto.

Le ricerche si sono svolte in modo capillare ed è stata perlustrata tutta la zona boschiva circostante all’Ospedale Bellaria. La tenacia e la caparbietà dei poliziotti hanno consentito, all’esito di una lunga perlustrazione appiedata, di rinvenire il mezzo rubato, un Caterpillar Bobcat cingolato, completamente occultato tra le sterpaglie, ben lontano dalla strada.

Il ritrovamento ha ingenerato profondo sollievo e gratitudine nel proprietario del mezzo che, nel giro di pochissimo tempo dalla sottrazione, ha potuto recuperare un bene di valore per la sua azienda, completamente integro e funzionante. E così è arrivata una lettera di ringraziamento al Questore di Bologna per l'attività svolta dagli operatori di Polizia: 

Buongiorno,

con la presente vorrei esprimere grande gratitudine per il lavoro svolto in maniera professionale e caparbia dagli uomini della Polizia di Stato da lei diretti. Sono un noleggiatore di macchine movimento terra e l’altra sera il GPS di una macchina a noleggio segnalava un movimento sospetto alle 21:22.
Appena fatte le verifiche del caso, ho telefonato al 113 e o dato allarme alla vostra centrale operativa.
Mi sono recato sul posto e ormai era notte fonda, circa le 03:00; non mi ero assolutamente reso conto della zona in cui fosse la macchina rubata dalla comoda tastiera del mio PC.
Nonostante le difficoltà nell’esplorare una zona boschiva al buio completo, la professionalità dei poliziotti è stata esemplare e non dandosi per vinti alla fine hanno ritrovato il mezzo.
Con molta probabilità è stato evitato anche altro; queste macchine vengono spesso usate per rapine o furti nei distributori o bancomat.

Purtroppo l’altra notte non ho ringraziato a dovere i suoi collaboratori e la prego di porgere i miei ringraziamenti a tutti gli Agenti intervenuti.
Mi sono sentito in dovere di testimoniare la grande professionalità dimostrata dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato.

Grazie per il lavoro svolto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento