Cronaca

Aggressione in stazione, la vittima: "Rapinata da mia sorella"

Due sospette bloccate poco dopo dagli agenti della Polfer

Un 'classico' borseggio, come molti ne occorrono durante l'anno, ma quello che ha sorpreso gli agenti della Polfer di Bologna è che la ladra è risultata essere nientemeno che la sorella della vittima. E' successo la scorsa settimana in stazione centrale, dove a essere borseggiata è stata una 28enne, cittadina romena.

Secondo il racconto della giovane, due donne la avrebbero avvicinata al binario 6, per poi colpirla. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere di servizio dello scalo ferroviario, che hanno permesso in breve di bloccare le presunte autrici del gesto, una 19enne e una 26enne. La stessa vittima ha mostrato qualche reticenza nell'ammettere di riconoscere chi l'ha aggredita, ma poi ha ammesso le circostanze. Subito dopo è scattata la denuncia per rapina in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in stazione, la vittima: "Rapinata da mia sorella"

BolognaToday è in caricamento