Cronaca Via G. Impastato

Castel Maggiore: saccheggiano cantiere edile, due predoni in manette

Un furgoncino, carico di puntelli da carpenteria, parcheggiato con il portellone aperto, ha richiamato l'attenzione di una pattuglia di Carabinieri in transito. Così sono finiti nei guai gli autori del furto

Il furgoncino carico di refurtiva

I Carabinieri della Stazione di Castel Maggiore hanno arrestato un italiano di 56 anni residente a Bologna e un bulgaro di 34 anni domiciliato a Castel Maggiore per tentato furto aggravato in concorso.

L’arresto è stato eseguito alle ore 19:00 di ieri durante un servizio di controllo del territorio che i militari stavano effettuando in via Impastato. E’ stata la presenza di un furgone bianco parcheggiato lungo la strada e con il portellone posteriore aperto a insospettire i Carabinieri che avvicinandosi al mezzo hanno sorpreso i malviventi che stavano caricando 100 puntelli da carpenteria.

Gli accertamenti hanno rilevato che la recinzione perimetrale di un cantiere edile nelle vicinanze era stata danneggiata e che il materiale rinvenuto proveniva proprio da lì. Questa mattina, i due predoni, gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati tradotti in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Maggiore: saccheggiano cantiere edile, due predoni in manette

BolognaToday è in caricamento