rotate-mobile
Cronaca Granarolo dell'Emilia

Furto in casa con raggiro: finta impiegata delle Poste truffa anziana

Denunciata una 45enne italiana, residente a Granarolo Emilia, per furto in abitazione

I Carabinieri della Stazione di Portonovo hanno denunciato una 45enne italiana, residente a Granarolo Emilia, per furto in abitazione.

Le indagini sono partite dalla denucnia di una 69enne di Medicina, che ha riferito all’Arma di aver subito un furto da parte di una sconosciuta che aveva fatto entrare in casa, perché le si era presentata come un’impiegata delle “Poste italiane”, incaricata di controllare i suoi documenti per mansioni d’ufficio. A “mansioni” terminate, la fantomatica impiegata se n'è andata, solo poco dopo l’anziana ha scoperto di essere stata derubata del bancomat e di alcuni monili in oro, per un danno di circa 300 euro.

Avviate l'indagine, i Carabinieri sono alla fine risaliti alla 45enne di Granarolo Emilia,   gravata da numerosi precedenti di polizia per reati vari (evasione, sostituzione di persona, violazione di domicilio, truffa, furto, furto in abitazione e rapina), commessi nel corso degli anni nelle province di Ravenna, Bologna, Ferrara, Padova, Rovigo e Mantova. In sede di riconoscimento fotografico, la vittima non ha esitato a identificare la malvivente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in casa con raggiro: finta impiegata delle Poste truffa anziana

BolognaToday è in caricamento