rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Santo Stefano / Via San Vittore

Zona colli, furto in casa: si calano dal tetto, ma scatta l'allarme

Così è andato a monte il colpo e in tre sono finiti in arresto: erano tutti incensurati. Ad avvertire le forze dell'ordine è stato un residente

Hanno tagliato una recinzione, poi hanno tentato di calarsi dal tetto all'interno di un appartamento, ma è scattato l'allarme. Così è andato a monte il furto e in tre sono stati arrestati dalla Polizia. Nel mirino dei ladri un'abitazione privata, all'interno di una palazzina in via San Vittore, zona colli.

E' successo ieri sera, intorno alle 20.30. A chiamare il 113 è stato un residente nella zona, che dopo aver sentito l'allarme, ha visto tre uomini correre velocemente verso un'utilitaria di colore blu e darsi alla fuga. 

Gli agenti sono riusciti ad intercettare l'auto su viale Aldini. A bordo si trovavano tre cittadini cileni, di età compresa tra i 39 e i 20 anni, tutti regolari sul territorio e incensurati. I poliziotti hanno trovato nelle loro disponibilità tre cuffie di lana, dei guanti, una grossa mazza di legno e una tenaglia, che era nascosta negli slip di uno dei tre fermati.

Si è ricostruito che il terzetto, dopo aver tagliato una recinzione metallica, si erano introdotti sul tetto della palazzina, da qui avevano provato ad introdursi nell'appartamento preso di mira, al cui interno non c'era nessuno. Si erano premurati di disattivare vari allarmi sul posto, ma uno è sfuggito alla loro attenzione. E' stato proprio quello che è scattato, costringendoli a scappare via, senza riuscire a portare a termine il colpo.

I tre sono stati tratti in arresto con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. 
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona colli, furto in casa: si calano dal tetto, ma scatta l'allarme

BolognaToday è in caricamento