Cronaca

Budrio, scippata in bicicletta: nella borsa il fondo cassa della festa parrocchiale

La donna, di ritorno dalla festa della Chiesa di Maddalena di Cazzano, trasportava l'incasso della serata. Due denunce

I Carabinieri della Stazione di Budrio hanno denunciato due 23enni, di Bologna e Correggio, per furto con destrezza.
La notte dell’8 settembre scorso, una 48enne del luogo, mentre faceva rientro a casa, in sella alla propria bicicletta, è stata derubata di una somma di contanti proveniente dal fondo cassa di una festa parrocchiale che si era svolta presso la Chiesa di Maddalena di Cazzano. La vittima ha sporto denuncia ad opera di ignoti, precisando di essere stata avvicinata da un giovane a piedi che dopo averle sfilato la borsa dal cestino della bicicletta, si era allontanato a bordo di un auto di colore scuro parcheggiata nelle vicinanze.

Gli investigatori hanno raccolto le testimonianze di quei cittadini che avevano partecipato alla festa e sono venuti a conoscenza che quella sera, oltre alla presenza dei “budriesi” erano stati avvistati due giovani sconosciuti, giunti fino lì con una Mini Cooper nera. Le indagini si sono così ristrette a quei soggetti noti alle forze dell’ordine e in possesso del veicolo segnalato.

Ad inchiodare il bolognese, intestatario di una Mini Cooper nera, e il suo amico, è stato il riconoscimento fotografico con cui la 48enne e i testimoni hanno confermato che si trattava proprio dei due giovani. Il curriculum criminale del proprietario dell’auto include precedenti di polizia per ricettazione, furto aggravato e truffa mentre il 23enne di Correggio è incensurato. La refurtiva, pari a 400 euro, non è stata rinvenuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Budrio, scippata in bicicletta: nella borsa il fondo cassa della festa parrocchiale

BolognaToday è in caricamento