rotate-mobile
Cronaca Via Giulio Verne

Furto in via Verne, ladri si intrufolano in condominio: rubati 60kg di rame

In manette i due predatori di 'oro rosso': dopo il furto si erano nascosti sotto un camion nei pressi dello stabile, poco lontano rinvenuta la refurtiva. 'Fondamentale - dice la Questura - la collaborazione dei cittadini'

Grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini sono finiti in manette i due predatori di 'oro rosso' , che nella notte si sono introdotti furtivamente nell'autorimessa di un condominio in via Giulio Verne, in zona Corticella 'alta'. Ghiotto il 'bottino' che erano riusciti a racimolare, pari a 60 kg di rame.

Sul posto sono state attivate tre volanti di polizia, allertate da alcuni residenti, preoccupati da alcuni rumori sospetti provenienti dallo stabile e dalla vista di ignoti che si aggiravano nei paraggi. Giunti sul luogo, gli agenti hanno infatti sorpreso due individui, mentre di corsa scappavano verso la limitrofa via Dante. Era buio e la pioggia abbondante aveva sparso una folta fanghiglia nelle aree non asfaltate - raccontano i poliziotti - "è stato percio' non semplice rincorrere i due malintenzionati. Più volte gli agenti sono caduti a terra, scivolando sul fango". ma alla fine i due fuggiaschi sono stati rintracciati sotto un camion, dove avevano trovato rifugio.

Poco distante è stato ritrovato il maltolto: si tratta di una grossa lastra di rame, lunga 60 metri, del peso di 60 kg. Era già stata ripiegata su se stessa, pronta ad essere trasportata in due enormi valigie, che i soggetti avevano portato con loro. Ritrovato anche l'attrezzo usato per staccare il rame dall'autorimessa: un comune cavalletto da bicicletta.

A quel punto sono scattate le manette. Nei guai sono finiti due ventenni di origine rumena, "con all'attivo un curriculum criminale di tutto rispetto", come spiegano dalla Questura di Bologna. I due stranieri dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Oggi saranno sottoposti al rito direttissimo.

'Fondamentale  la collaborazione dei cittadini - ha tenuto a specificare il Commissario capo della Questura di Bologna, Enrico Gardini - Per noi conta all'80% nella riuscita delle operazioni. E' infatti assai difficile operare in flagrante. Attraverso segnalazioni sul fatto, come quella di questa notte, riusciamo ad intervenire efficacemente, è come per un medico riuscire ad avare una diagnosi anticipata del male in agguato'.

Caldo il quartiere Navile, e la zona Corticella in particolare "E' da tempo - sostiene Gardini - che la Polzia monitora l'area, siamo presenti in modo con frequenti servizi di controllo, particolarmente durante le ore notturne. Marchiamo stretta la zona e continueremo a farlo'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in via Verne, ladri si intrufolano in condominio: rubati 60kg di rame

BolognaToday è in caricamento