Furto al Matis, ladri entrano nella discoteca e aprono la cassaforte

La refurtiva, qualche migliaio di euro. Stessa notte, altro furto nelle vicinanze, ai danni di un negozio di parrucchieri

Discoteca Matis

Sono entrati forzando la porta del primo piano e con un flessibile sono riusciti ad aprire la cassaforte che è dentro alla discoteca Matis prelevando tutto il denaro in essa contenuto: qualche migliaio di euro. E' successo nella notte fra Santo Stefano e il 27 dicembre e quando i titolari si sono accorti dell'accaduto hanno avvertito la Polizia, che è intervenuta per i rilievi e le indagini. 

Rissa alla festa di Natale: buttafuori accoltellato 

Nella stessa zona, in particolare in via Caduti di Casteldebole, le forze dell'ordine sono intervenute per un altro furto, sempre ai danni di un'attività commerciale, un salone di parrucchieri. In questo caso (sempre nella notte fra il 26 e il 27 dicembre) è stato divelto il vetro della porta principale e sono stati asportati prodotti cosmetici e strumenti di lavoro professionali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento