menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in pizzeria, il proprietario ora veglia giorno e notte

L'altra notte hanno frantumato con un colpo la vetrata della Pizzeria Pino di via Goito. I tre soci fanno da guardiani: "Danni per 2 mila euro e lunga attesa per la sostituzione. Ci verrebbe voglia di andare altrove"

"A volte penso che mollerei tutto per andare all'estero. Ma da questa pizzeria che ha una lunga storia, fanno affidamento diverse famiglie e questa è una responsabilità a cui non ci si sottrae, anche dopo l'ennesimo furto". La rabbia di Giuseppe, titolare insieme ai soci Giusi e Gianluca della celebre "Pino" di via Goito è legata a un furto subito qualche notte fa, che ha portato ai ladri un bottino da un centinaio di euro e dei danni al locale per oltre 2 mila euro.  

"Il vetro della porta è stato infranto con un blocco di cemento molto pesante e per sostituirla ci voglioni diversi giorni: per questo sono già tre notti che dormiamo qui per ragioni evidenti legate alla sicurezza. Non abbiamo interrotto il servizio e la pizzeria è aperta, ma per il momento ci tocca fare i guardiani. Non è più la Bologna che conoscevo - continua Giuseppe - ho pensato più volte di trasferirmi all'estero, ma questa attività sostiene 11 famiglie e non è una cosa trascurabile. Non è la prima volta che ci prendono di mira (ma la terza in circa 7 anni) e ora adotteremo delle misure di sicurezza ulteriori". 

Le indagini condotte dalla Polizia dovrebbero prevedere il ritiro delle immagini di sorveglianza di un negozio vicino alla pizzeria (il locale non ne è dotato). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento