Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Zona Universitaria / Viale Carlo Berti Pichat

Predatori d'oro rosso sui viali: nel bagagliaio quasi 3 quintali di rame e droga addosso

Pizzicati durante un controllo alla circolazione: in due nei guai per ricettazione, possesso di sostanze stupefacenti e non solo...

viale B. Pichat

Sorpresi con quasi tre quintali di rame nel bagagliaio e droga addosso. Così sono finiti nei guai due cittadini rumeni, di 36 e 22 anni - gravati da vari precedenti e condanne - cui si va ad aggiungere la denuncia spiccata ieri dalla Polizia per ricettazione in concorso.

Il fermo è avvenuto ieri pomeriggio - intorno alle 16 - durante un servizio di controllo alla circolazione stradale, che una pattuglia stava effettuando su viale Carlo Berti Pichat. Qui i due stranieri stavano transitando a bordo di una Fiat Bravo, quando sono incappati nel posto di blocco. Il conducente è stato trovato sprovvisto di patente di guida, l'auto priva di assicurazione.

Proceduto al controllo del veicolo, nel bagagliaio, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto 6 borsoni. All'interno 285 kg di rame, per cui gli stranieri non hanno saputo giustificare la provenienza. Infine, addosso ad uno dei due soggetti è stato rinvenuto dell'hashish (un grammo e mezzo).

Per i due rumeni è così scattata una denuncia per ricettazione in concorso. Il più giovane è stato anche sanzionato per possesso di sostanze stupefacenti, l'altro per guida senza patente. L'auto, insieme all'oro rosso trafugato, è stata posta sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predatori d'oro rosso sui viali: nel bagagliaio quasi 3 quintali di rame e droga addosso

BolognaToday è in caricamento