Ladre in trasferta rubano un portafoglio: nella fuga "incontrano" i Carabinieri

Da Bologna a Savignanoper compiere furti. Due donne arrestate

Da Bologna a Savignano, in provincia di Ravenna, per compiere furti.  Due cittadine bulgare di 34 e 28 anni, domiciliate in città, sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Cesenatico.

Lo scorso sabato, intorno a mezzogiorno, le due donne si trovavano in un negozio di abbigliamento del centro commerciale Romagna Shopping Valley di Savignano. Qui hanno sfilato con destrezza dalla borsa di una ragazza il portafoglio, sfruttando la distrazione della giovane intenta a fare acquisti. Subito dopo la fuga, la derubata si è resa conto del furto, mettendosi all'inseguimento delle due donne. Una scena insolita che è stata notata da una pattuglia dei Carabinieri, impegnata in un controllo all'interno del centro commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due bulgare sono state arrestate in flagranza di reato, per furto aggravato in concorso. L'arresto è stato convalidato dal gip del tribunale di Forlì, che ha disposto per le due donne l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e il divieto di dimora nella provincia di Forlì-Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento