rotate-mobile
Cronaca

Denaro aspirato dal supermercato, Carabinieri rintracciano due bolognesi

Con un ingegnoso sistema il denaro presente nel circuito pneumatico interno all'esercizio commerciale veniva dirottato verso un deposito occulto

Un sistema già visto in azione e ingegnoso, per rubare il contante presente nel supermercato di Appalto di Soliera, nel modenese. Questo si sono trovati davanti i Carabinieri di Carpi che alla fine, dopo alcuni accertamenti, sono risaliti all'identità di un 44enne e di un 54enne, entrambi volti noti già fermati per fatti analoghi.

I fatti a loro carico si riferiscono a due furti, compiuti il 16 febbraio e il 28 marzo scorsi, nell'ipermercato modenese. Le modalità erano analoghe ad altri abili furti messi a segno in passato: in pratica i malviventi manomettevano il sistema pneumatico di trasferimento di denaro nella stanza blindata dell'esercizio commerciale, dirottando i contenitori verso una camera occulta dove poi si prelevava il denaro, in questo caso circa 13mila Euro.

Nel dicembre scorso un furto in tutto e per tutto simile era stato prepetrato nell'ottobre 2017 nel lecchese, con una banda di bolognesi arrestata circa due mesi dopo: in quell'occasione all'appello mancarono circa 85mila Euro. (Leggi la notizia completa su Modenatoday).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denaro aspirato dal supermercato, Carabinieri rintracciano due bolognesi

BolognaToday è in caricamento