rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Savena / Via Mazzini

Tentano furto al supermercato, processati in videoconferenza: ai domiciliari

È successo ieri in via Mazzini; la Polizia Municipale ha assisito al diverbio che è seguito al tentativo di furto: i due hanno aggredito i dipendenti del negozio perché li avevano scoperti

Tentano un furto in un supermercato di via Mazzini ma vengono fermati dai responsabili e dai dipendenti del negozio e dopo un violento diverbio scattano le manette da parte della Polizia Locale.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 8 aprile: una coppia di italiani, 43 anni lui e 39 lei, entrambi con numerosi precedenti, tenta un furto all’interno del supermercato. Subito dopo, all’esterno del negozio, si scatena un violento diverbio con calci e sputi nei confronti dei responsabili e dipendenti del negozio. Una pattuglia della Polizia Locale vede la scena e interviene, la coppia fugge ma viene inseguita e raggiunta. I due non risparmiano calci, spinte e sputi, tanto da costringere gli agenti all’uso dello spray al peperoncino per contenerli.

I due sono stati quindi accompagnati nella sede di via Ferrari e dai controlli sono emersi per entrambi numerosi precedenti relativi a furto e resistenza a pubblico ufficiale. Convalidato l’arresto, la coppia è stata sottoposta questa mattina al processo per direttissima, il primo in videoconferenza, al termine del quale sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto al supermercato, processati in videoconferenza: ai domiciliari

BolognaToday è in caricamento