Prima il furto, poi si vanta al bar: arriva la Polizia

Un uomo prima se la prende con distributore di sigarette automatico, poi preleva il denaro erroneamente fuoriuscito dalla macchinetta e offre da bere al bar a fianco

Un cittadino italiano di 37 anni con qualche precedente è stato denunciato per furto aggravato dopo che gli agenti lo hanno individuato come responsabile del prelievo di circa €200 da un distributore di sigarette, di proprietà di una tabaccheria di via Marco Emilio Lepido, zona borgo Panigale.

È lo stesso 37enne a tradirsi: la chiamata agli agenti arriva da un avventore di un bar di fianco alla tabaccheria, dove si descrive di aver sentito un altro avventore vantarsi di aver appena preso molte monete dal distributore a fianco e per questo di volere offrire da bere a tutti i clienti.

La polizia arriva quando l'uomo è ancora dentro il locale: il sospettato cerca di difendersi, sostenendo di non aver voluto intenzionalmente prendere il sacchetto con il denaro, ma di essersi accanito a calci con il distributore, poiché il pacchetto di sigarette per il quale aveva pagato non era effettivamente sceso. Una volta però sceso il sacchetto con le monete non si sarebbe fatto scrupoli a prelevarlo. Una circostanza che non lo ha salvato dal essere denunciato a piede libero.

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Lasciare la casa in ordine prima di partire: 9 cose da fare

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento