Cronaca Centro Storico / Via delle Moline

Serranda forzata e furto in via delle Moline: nel mirino il Vamolà di Favia

Nella notte ignoti si sono introdotti dentro il locale asportando le prime cose di valore trovate. L'ex 5 Stelle: "In questo periodo non ci voleva proprio"

Furto con scasso in via delle Moline. Nella notte tra domenica e lunedì a essere preso di mira dai ladri è stato il locale 'Vamolà' di Giovanni Favia, ex 5 Stelle ora nel movimento esercenti resistenti ed esponente fondatore di Bologna Forum Civico.

Secondo quanto raccontato da Favia in un post su Facebook sembra che ignoti, nelle prime ore di lunedì, abbiano forzato la serranda e siano entrati nel locale, per poi arraffare un tablet del sistema delle casse e i contanti presenti nel fondo cassa, per poi uscire alla spicciolata.

"In questo periodo non ci voleva -è il commento laconico del politico-esercente, in riferimento alle chiusure e alle restrizioni anticovid appena alleggeritesi- certo, questa situazione ci preoccupa, perché pensiamo che con la crisi i piccoli cirmini come questo cresceranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serranda forzata e furto in via delle Moline: nel mirino il Vamolà di Favia

BolognaToday è in caricamento