Cronaca Via Cinti

Castel Maggiore, furto in villa nottetempo: 'topi' d'appartamento restano 'a bocca asciutta'

Un furgone pieno di attrezzi atti allo scasso, così ben equipaggiati hanno preso di mira una villetta in una zona residenziale, ma un "imprevisto" ha mandato a monte il colpo

Via Cinti, nei pressi del fatto

Un furgone pieno di attrezzi atti allo scasso, così ben equipaggiati alcuni 'topi' d'appartamento hanno preso di mira una villetta in una zona residenziale a Castel Maggiore, ma un "imprevisto" ha mandato a monte il furto.

Erano circa le 22:30 di ieri, quando due o più persone si stavano preparando per entrare in un'abitazione, in via Cinti, passando attraverso la recinzione metallica. Il piano è però naufragato grazie a una pattuglia dei Carabinieri impegnata in un servizio notturno di controllo del territorio.

L’attenzione dei militari è stata richiamata dalla sagoma di un uomo, che dopo essere sbucato all’improvviso da dietro un cassonetto dei rifiuti è fuggito insieme ad un altro complice. Perlustrando l’area circostante, i militari hanno trovato un furgone parcheggiato, con all’interno alcuni strumenti per l’effrazione, che era stato rubato il giorno prima nel modenese.

Sono in corso le indagini per l’identificazione dei soggetti fuggiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Maggiore, furto in villa nottetempo: 'topi' d'appartamento restano 'a bocca asciutta'

BolognaToday è in caricamento