Gaggio Montano: al volante a un passo dal coma etilico, fermato al posto di blocco

Altri quattro automobilisti sono finiti nei guai per tassi alcolici compresi tra 1,12 e 2,41 g/l

Non è raro che i militari dell’Arma si imbattano in automobilisti che guidano in condizioni psicofisiche preoccupanti, prossime al coma etilico, ma un caso specifico è successo qualche giorno fa a Gaggio Montano. 

Un 46enne stava guidando con un tasso alcolico di 3,02 g/l. Secondo la "tabella descrittiva dei principali sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica", emessa dal Ministero della Salute, una quantità così elevata (da 3.1 a 4.0) potrebbe potrare a stato di incoscienza, allucinazioni, cessazione dei riflessi, incontinenza, vomito e anche al coma etilito con possibilità di morte per soffocamento da vomito.  

Altri quattro automobilisti sono finiti nei guai per lo stesso motivo (tassi alcolici compresi tra 1,12 e 2,41 g/l), durante i controlli alla circolazione stradale che i militari (Compagnie Carabinieri di Vergato (BO) e San Lazzaro di Savena (BO), stavano facendo, rispettivamente, lungo le principali arterie di comunicazione, come la “S.S. 64 Porrettana” e “S.S. 65 della Futa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scontro frontale a Castel Guelfo: 24enne grave al Maggiore

"Eccessi di velocità, distrazioni, assenza delle distanze di sicurezza e guida sotto l’effetto di droghe o abuso di sostanze alcoliche, sono tra le cause principali degli incidenti stradali che accadono quotidianamente" ricordano i militari "per questo motivo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, svolgono quotidianamente dei servizi di controllo alla circolazione stradale, agendo in maniera repressiva nei confronti di quei conducenti che violano la normativa, mettendo a rischio la propria e altrui incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • Covid, il giro di vite anti-contagio di Merola: mascherina obbligatoria nel weekend

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento