Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO| Casa, ultimo giorno al Galaxy: famiglie in albergo?

10 famiglie a rischio: alla mezzanotte del 31 ottobre dovranno andare via

 

Scadenza improrogabile per gli inquilini dell'ex residence Galaxy di via Mario Fantin dove alcune famiglie senza casa sono state alloggiate temporaneamente, ma alla mezzanotte di oggi 31 ottobre, dovranno andare via.

Il complesso di proprietà di Inail e non alienabile per alcuni anni è stato affittato al Comune di Bologna per far fronte all'emergenza abitativa, poi alcuni hanno trovato una soluzione, mentre a una decina di famiglie, alcune già sgomberate due anni fa dall'ex Telecom di via Fioravanti, è stato proposto di andare all'albergo San Sisto ad altri il dormitorio, per un periodo di tempo, a detta del Comune. 

C'è Concetta, Hassan, Vasilica, tutti con minori, mentre il figlio di Stefano è anche disabile, e indistintamente contestano la soluzione San Sisto perché non idonea a ospitare le famiglie.

Interviene anche Maram, 10 anni figlia di Hassan: "Voglio una casa come tutti, siamo quattro figli e ci hanno proposto di andare in albergo altrimenti verremo buttati in mezzo alla strada, tutti dicono che ce la daranno ma non è ancora accaduto". 

"Hanno provato a trovare case in affitto o altre strade, gli assistenti sociali avevano promesso di avviare un percorso di autonomia abitativa, alcuni alloggi sono stati trovati, ma per 10 nuclei nulla, l'unica soluzione è un albergo, ma si tratta di camere che non possono adibite alla quotidianità, alla vita. Ci sono minori, anziani e disabili...- dice ai cronisti Luca di Social Log - dopo due anni dallo sgombero dell'ex Telecom ci ritroviamo ancora qui". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento